James Bond giunge in Giamaica per indagare su due assassini. L'indagine lo porta a Crab Key, il rifugio misterioso di due scienziati, il prof. Dent e il dott. No. Bond è catturato insieme ad una ragazza indigena, Honey, sua occasionale guida. Apprende che il dott. No ha allestito un laboratorio per modificare la rotta dei missili Usa. La situazione è disperata, ma alla fine Bond e Honey riescono a fuggire, lasciandosi alle spalle i laboratori distrutti con un abile colpo di mano.

Ritenuto dai suoi stessi capi ormai morto in una precedente azione, James Bond si ripresenta nel suo ufficio, pronto a riprendere la sua rischiosa attività. L'occasione si presenta ben presto: in una piccola isola del Giappone, l'organizzazione dello "Spectre", ben mimetizzata all'interno di un vulcano spento, sta attuando il piano che mira a provocare la III guerra mondiale. Con un ingegnoso sistema di abbordaggio la setta criminale riesce infatti a catturare ora la navicella spaziale USA, ora quella dell'URSS, cosicchè americani e russi si accusano vicendevolmente delle aggressioni subite.

James Bond viene inviato ad Istanbul dal servizio inglese per sottrarre ai russi il 'lector', un decifratore universale che è ambito anche dalla Spectre, una setta che intende dominare il mondo. Contemporaneamente una segretaria dell'ambasciata russa, Tatiana, viene invata sulle tracce di Bond. Questa però si innamora dell'agente e lo aiuta.

Il magnate delle televisioni Elliott Carver, con l'affondamento di una nave inglese e un jet cinese, vuole far scoppiare un conflitto del quale avere l'esclusiva. James Bond ha quarantott'ore per sventare il progetto.

Implicati loro malgrado in un gravissimo attentato terroristico al Cremlino l'agente Ethan Hunt e i suoi collaboratori sono messi al bando dal governo americano. Il Presidente lancia l'operazione "Protocollo Fantasma". Hunt e i suoi ufficialmente non agiscono più per conto degli Usa ma tocca a loro, senza alcuna copertura, cercare di fermare chi sta cercando di scatenare una guerra nucleare contando sulla mai sopita diffidenza tra russi e yankee.

16 novembre, 1995

James ha un nuovo e pericoloso nemico da affrontare nella sua missione più recente. Aiutato dalla malavita russa, il suo infido nemico ha rubato un elicottero top-secret a la letale arma spaziale "Goldeneye" con cui intende distruggere il mondo occidentale. Solo James Bond può impedire la catastrofe in questo incredibile corsa mozzafiato.

L'agente segreto James Bond lascia l'Inghilterra per il nuovo continente, con il compito di indagare sulla morte di tre suoi colleghi assassinati nello stesso giorno. Da New Orleans le tracce lo conducono a Sainte-Monique, un'isola dei Caraibi sulla quale il dottor Kananga - un uomo di colore che si fa chiamare anche Mister Big - ha installato la centrale operativa di un colossale traffico di droga. Con questa intende invadere gli Stati Uniti per annichilirne i bianchi e ridurre il Paese in suo potere...

Sospettato di contrabbandare oro, un ricco individuo, Goldfinger, è sottoposto alla vigilanza del celebre agente del servizio segreto James Bond. Questi, pero', viene sequestrato da Goldfinger, il quale intende condurre a termine un'audace impresa criminosa destinata a privare gli Stati Uniti della loro riserva aurea.

James Bond è impegnato in un'esercitazione durante la quale però deve eliminare un agente che gli ha sparato sul serio. Dopo questo prologo viene inviato a Bratislava per organizzare la defezione di Georgi Koskov, un generale del Kgb. Qui sventa un attentato organizzato da una graziosa violoncellista-spia. Si reca quindi in Afghanistan dove scopre che dietro a tutto si cela proprio Koskov. 007, dopo le gloriose stagioni Connery e Moore, si è riciclato nei panni di Timothy Dalton: ne risente la mitologia del personaggio, ma non la spettacolarità del suo cinema.

Dopo aver recuperato al Cairo, battendo la spia sovietica Anya Armasova, un microfilm con il segreto per sconvolgere le difese atomiche della Nato, James Bond, viene incaricato di far luce sulla scomparsa di due sommergibili nucleari. Poichè uno di questi è russo (e avendo Gran Bretagna e Unione Sovietica deciso di unire le loro forze per l'occasione), James Bond si trova a collaborare proprio con Anya. Insieme, le due spie scoprono che a far sparire i sommergibili è stato l'armatore nordico Stromberg, il quale, giudicando il mondo prossimo allo sfacelo, intende fondarne uno nuovo nelle profondità marine. A tal fine vuole distruggere, con i missili dei due sommergibili, sia New York che Mosca, i centri vitali delle superpotenze responsabili del destino che attende l'umanità.

James Bond scopre che in un misterioso traffico di gioielli falsi provenienti dall'Urss sono invischiati un principe indiano, un generale sovietico e un'affascinante quanto misteriosa donna che si fa chiamare Octopussy, proprietaria di un circo che serve come copertura per il traffico dei preziosi. Ma il vero scopo dell'organizzazione criminale è quello di introdurre in Germania un ordigno nucleare. Sesto Bond per il cinquantacinquenne Roger Moore, il secondo diretto da John Glen, il tredicesimo della serie. Cuba, Karl Marx Stadt, Londra, Udaipur, Berlino e una base statunitense nella Rdt sono le località in cui 007 (e i suoi stuntmen) compiono i tradizionali prodigi.

Un dispositivo ultra segreto del tipo Atac affonda la nave spia inglese St. Georges al largo della Grecia. Un archeologo britannico riesce a localizzarlo, ma viene assassinato. La sua giovane figlia Melina, desiderosa di vendetta, si unisce a James Bond, incaricato dell'operazione di recupero. Un lavoro rischioso, come sempre, all'insegna dell'imprevisto, degli inseguimenti mozzafiato, degli agguati mortali, degli spostamenti intercontinentali: dalle Bahamas a Cortina alle assolate spiagge greche. Al centro dell'intrigo c'è un miliardario greco, certo Kristatos, di cui Bond, con la bella Melina e un contrabbandiere di nome Columbo, deve espugnare la villa bunker. Naturalmente non mancano i russi che, a loro volta, sono sulle tracce del dispositivo e non intendono certo tirarsi indietro.

Dal romanzo Il castigo dell'Eiger di Trevanian. Collezionista d'arte ha avuto una doppia vita come agente della CIA. Per soldi e per vendicare la morte di un ex collega, accetta di sanzionare i responsabili dell'uccisione. Ne elimina due. Deve identificare il terzo durante un'ascensione alla parete Nord dell'Eiger (Alpi svizzere). 4° film di C. Eastwood regista alle prese con uno sgangherato thriller spionistico di nessun interesse che, però, oltre a solleticare il suo esibizionismo atletico, gli permette di filmare in Panavision e in modi insoliti i picchi rocciosi della Monument Valley e di trasformare una scalata in un emozionante esercizio di suspense.

A mysterious man is on an impending mission to attack the country from his base in London. Karan Singh Dogra sets out to hunt down the antagonist aided by the British Intelligence.

Durante la guerra fredda un alto ufficiale sovietico di stanza a Berlino Est fa sapere ai servizi segreti di voler passare all'Ovest. Della delicata faccenda viene incaricato l'agente segreto inglese Harrry Palmer che organizza la fuga mediante un finto funerale. A destinazione, però, nella bara non si trova il "cadavere" finto dell'ufficiale, ma quello, vero, di un'altra spia.

10 agosto, 2012

An espionage thriller set in the 1950s and adapted from the novel "Year Suan/Plot Against" by May Jia. Tony Leung Chiu Wai plays a blind man who works for a piano tuner. He is recruited for a spy mission because of his exceptional hearing.

Although he already has searched Iraq unsuccessfully for weapons of mass destruction as a member of a UN mission, German bio-weapons expert Arndt Wolf is still obsessed with the idea that Saddam Hussein is hiding something. Nobody around him is interested in this topic any more. This changes abruptly when an Iraqi asylum seeker claims to have been involved in the manufacture of chemical weapons. The German Federal Intelligence Service summons Dr. Wolf to ascertain the legitimacy of the claims made by the informant, who has been given the code name “Curveball”.

Tratto dai racconti di Anthony Horowitz. Alex Rider, un ragazzo di appena 14 anni, é una super-spia dei servizi segreti della Gran Bretagna e dopo la morte dello zio, viene reclutato per una missione che salverà la vita di milioni di persone.

18 luglio, 2017

Ukraine in Flames is a documentary produced by Oliver Stone that reveals American and NATO participation in the 2014 coup d'état in Ukraine and its aftermath. The renowned American director, who in recent years has made several productions within the genre of political cinema, investigates the origins of the current conflict that currently keeps the entire European continent and the entire planet in suspense. In the film, Stone interviews, among others, the former president of Ukraine, Víktor Yanukovych; Russian President Vladimir Putin and former Ukrainian Interior Minister Vitali Zajarchenko.

Viene trovato il corpo del professor Jerzy Abramski, uno specialista nel trapianto di midollo osseo e capo di un'azienda che opera nel campo dei trapianti. È chiaro che l'uomo è stato assassinato. Il commissario Samborski, soprannominato "Sambor" (Piotr Stramowski), è assegnato al caso. Sul posto, un agente di polizia scopre che sarà costretto a indagare insieme alla giovane aspirante Marta Zada ​​(Maria Kania). Nonostante i pregiudizi iniziali, una coppia di agenti di polizia forma una coppia affidabile. Presto muore un'altra persona vicina al professore. Inizia la corsa contro il tempo. Gli investigatori risalgono alla fondazione "Helping Hand" appartenente allo scienziato morto e l'intelligence militare inizia a interessarsi. Un gioco pericoloso ha inizio.

Non riesci a trovare un film o una serie Tv? Accedi per crearlo.

Globale

s focalizza la barra di ricerca
p apri menu profilo
esc chiudi una finestra aperta
? apri finestra scorciatoia tastiera

Su tutte le pagine di media

b torna indietro (o al precedente quando applicabile)
e vai alla pagina di modifica

Nelle pagine delle stagioni TV

(freccia destra) vai alla stagione successiva
(freccia sinistra) vai alla stagione precedente

Nelle pagine degli episodi TV

(freccia destra) vai all'episodio successivo
(freccia sinistra) vai all'episodio precedente

Su tutte le pagine di immagini

a apri finestra aggiungi immagine

Su tutte le pagine di modifica

t apri selettore traduzione
ctrl+ s invia modulo

Sulle pagine di discussione

n crea nuova discussione
w segna come visto/non visto
p cambia publico/privato
c cambia chiuso/aperto
a apri attivita
r rispondi alla discussione
l vai all'ultima risposta
ctrl+ enter invia il tuo messaggio
(freccia destra) pagina successiva
(freccia sinistra) pagina precedente

Impostazioni

Vuoi valutare o aggiungere quest'elemento a una lista?

Accedi