126 film

Pulp Fiction

28 Ottobre, 1994

Quattro storie di violenza s'intersecano in una struttura apparentemente circolare che va avanti e indietro nel tempo: si chiude 1) due balordi (T. Roth, A. Plummer) si accingono a fare una rapina in una tavola calda; 2) due sicari (J. Travolta, S.L. Jackson) recuperano una valigetta preziosa, puliscono la loro auto, insozzata dal sangue e dal cervello di un uomo ucciso per sbaglio, con l'aiuto di Mr. Wolf (H. Keitel), l'uomo che risolve problemi, e vanno a mangiare proprio nella tavola calda della rapina; 3) uno dei due sicari (Travolta) deve portare a ballare Mia (U. Thurman), moglie del capo (V. Rhames), che, scambiata eroina per cocaina, va in overdose; 4) il pugile Butch (B. Willis) contravviene ai patti, vince un incontro che doveva perdere e scappa con la borsa.

Rocky

25 Marzo, 1977

Rocky Balboa vivacchia a Filadelfia, riscuotendo i crediti di un usuraio italo-americano e vincendo qualche piccolo incontro come pugile dilettante. Con l'aiuto di un saggio allenatore accetta per amore di Adriana e per una borsa di 150000 dollari la sfida del nero Apollo Creed, campione dei pesi massimi, proponendosi non di vincere, ma di arrivare alla 15a ripresa.

Million Dollar Baby

18 Febbraio, 2005

Maggie Fitzgerald fa la cameriera, ha passato i trent'anni ma ancora sogna di affermarsi come boxeuse, e ha anche incontrato l'allenatore che fa al caso suo. Peccato che Frankie Dunn non voglia saperne di allenare una donna...

Un ex pugile, costretto a lavorare come corriere per il trasporto di droga, si ritrova nel bel mezzo di uno scontro a fuoco tra un gruppo di agenti e coloro per cui fa il corriere. Al termine dello scontro viene arrestato, trovandosi ben presto a vivere in carcere che si trasformerà in un campo di battaglia selvaggia.

Rocky II

4 Gennaio, 1980

Dopo la straordinaria impresa ottenuta nell'incontro con Apollo Creed, Rocky Balboa decide di lasciare la boxe, sposare Adriana,a vere un bambino, investire i soldi guadagnati. Apollo Creed però non riesce a dimenticare la poco glorioso vittoria dell'anno precedente e cerca di convincere Rocky ad accettare una rivincita.

Rocky IV

14 Febbraio, 1986

Ivan Drago, campione sovietico dei pesi massimi categoria dilettanti, arriva negli Stati Uniti per una esibizione fra lui e Rocky Balboa, che ormai ritiratosi dal ring rinuncia. Si fa avanti allora Apollo Creed, ex campione del mondo ritiratosi da ormai cinque anni, che perde però la vita durante l'incontro. Spinto dal desiderio di vendetta e rivincita Rocky accetta di combattere a Mosca il giorno di Natale.

Rocky III

10 Settembre, 1982

Rocky Balboa, campione indiscusso, viene messo K.O. dal potente nero "Mr. T". L'allenatore Micky muore e Rocky è fisicamente e psicologicamente a pezzi. Sarà il nemico di sempre, Apollo Creed, ad aiutarlo a ritrovare la giusta coindizione e a guidarlo alla riconquista del titolo.

Rocky V

18 Ottobre, 1990

Fisicamente invecchiato e rovinato da affaristi privi di scrupoli, Rocky ritrova la voglia di vivere per la sua famiglia e per allenare un giovane promettente che finirà per rivoltarglisi contro.

Toro scatenato

14 Novembre, 1980

1941 - Jack La Motta inizia a tirare i primi pugni a New York, ma non riesce a sfondare perchè non vuole sottostare alle regole della malavita che controlla la boxe. Jack però é così bravo che riesce comunque a vincere il titolo della sua categoria. Ma gli anni dei trionfi passano ed arriva anche la crisi.

The Fighter

4 Marzo, 2011

Dicky e Micky sono fratellastri ed entrambi pugili. Dicky, ormai ritiratosi dal ring e divenuto tossicodipendente, viene contattato dalla HBO per un documentario sulla sua vita, avendo in passato avuto un incontro (perso ai punti) con Sugar Ray Leonard. L'emittente televisiva lo segue nel suo quotidiano per diciotto mesi e in questo progetto vengono coinvolti anche Micky e tutta la famiglia. Intanto, Micky continua la sua scalata al successo nel pugilato, continuando a seguire i consigli della madre che gli fa da manager e del fratellastro che gli fa da allenatore. Il ragazzo incontra Charlene, una barista che lo aiuterà a capire cosa è meglio per lui, vedendolo in continuo contrasto con la sua famiglia e le loro decisioni.

Omicidio in diretta

13 Novembre, 1998

Durante un incontro di box per la conquista del titolo dei pesi massimi, Rick Santoro (Nick Cage), poliziotto corrotto di Atlantic City, incontra l'amico Kevin Dunne (Gary Sinise), ufficiale di Marina nello staff del Ministro della difesa americano, che sta accompagnando alla manifestazione sportiva. In un momento di distrazione di Dunne, il ministro viene assassinato, circostanza che trasforma di colpo i quattordicimila spettatori dell'incontro in sospetti, possibili complici e testimoni....

Rocky Balboa

12 Gennaio, 2007

L'ex pugile Rocky Balboa, dopo la morte di Adriana, gestisce un piccolo ristorante a Philadelphia. Tornerà sul ring per un ultimo indimenticabile scontro contro il giovane campione mondiale in carica.

Alì

11 Dicembre, 2001

Il film racconta i periodi fondamentali della carriera e della vita privata di Muhammad Ali, campione dei pesi massimi dal '64 al '67 e poi dal '74 al '78. Si parte dal 1964, dal primo incontro con Liston che diede a Clay il titolo mondiale dei pesi massimi. Si prosegue con la conversione all'Islam, con il rifiuto di partire per la guerra del Vietnam, per finire a Kinshasa, nello Zaire, per l'incontro del secolo contro Foreman.

Vinny Pazienza è un pugile italoamericano famoso sia per le sue straordinarie vittorie sul ring che per la sua vita privata fatta di eccessi e stravaganze. Nel pieno della sua carriera rimane vittima di un terribile incidente automobilistico che rischierà di compromettere, in maniera irreversibile, l'uso delle gambe. Saranno la determinazione ed il coraggio del suo allenatore, Kevin Rooney, ad aiutarlo a rimettersi in piedi e a riprendere a combattere.

Ispirato alla vera storia del pugile Jim Braddock che, nel periodo della Grande Depressione, per sfamare la famiglia tentò la fortuna con la boxe. Braddock passò velocemente dalla miseria alla gloria quando, nel 1935, riuscì a battere in un combattimento epico di 15 riprese il campione del mondo dei pesi massimi Max Baer.

Rubin 'Hurricane' Carter, un pugile afro americano in ascesa, si sta preparando a combattere per il titolo dei pesi medi, quando viene arrestato con un altro uomo ed accusato ingiustamente di aver ucciso tre persone in un locale. In carcere Rubin scriverà la storia della sua vicenda giudiziaria, che verrà pubblicata e susciterà molto clamore, ma nonostante questo lui rimarrà dietro le sbarre. Anni dopo il canadese Lesra Martin cerca di convincere tre assistenti sociali ad impegnarsi per la scarcerazione di Rubin.

I soliti ignoti

6 Giugno, 1958

La pellicola ottenne una nomination ai Premi Oscar 1959 come miglior film straniero. Con questa pellicola di Monicelli si usa generalmente sancire l'esordio ufficiale di un nuovo genere cinematografico che solo successivamente verrà definito come commedia all'italiana. Il film narra le peripezie di un tentato furto facile da realizzare ai danni di un "Monte di pietà".

Ed Wood

27 Settembre, 1994

Giunto dalla natia Pennsylvania, negli anni '50, a Los Angeles, il giovane Edward D. Wood Jr. è reduce dall'insuccesso teatrale del suo lavoro "The Casual Company". Determinante è l'incontro col suo idolo Bela Lugosi. Questi, personificazione del mito di Dracula, è disoccupato da 4 anni, vive del sussidio di disoccupazione, è da tempo alcolizzato e morfinomane, ma Ed riversa su di lui tutto l'affetto e l'ammirazione che ha in sé.

Rocco e i suoi fratelli

6 Ottobre, 1960

Insieme ai suoi fratelli e alla madre, Rocco parte dalla Basilicata verso Milano, per cercare lavoro e condizioni di vita migliori.

Un uomo tranquillo

21 Luglio, 1952

Sean Thornton è un uomo tranquillo che torna nella natia Irlanda per trovare la quiete lontano dal caos americano e dalla carriera di pugile nella quale ha accidentalmente causato la morte di un avversario. Mentre si reca a Innisfree, il paese in cui è nato, incontra e si innamora di Mary Kate Danaher, una rossa dal carattere forte. Successivamente, ricomperando la casa natale si inimica Will Danaher, fratello della donna amata. Questi inizialmente osteggia il fidanzamento fra i due, ma poi ingannato dagli amici di Sean cede. Scoperto l'inganno, il giorno delle nozze, si rifiuta di consegnare la dote. Questo causa un forte dissidio fra i due sposi, in quanto lei lo crede un debole che non sa far rispettare i loro diritti. Dopo una tempestosa prima notte di nozze, lei per la vergogna cerca di scappare in treno...